Migliori planetarie economiche: guida ai modelli e prezzi

Quando si parla di impastatrici planetarie esiste una frase che viene ripetuta sempre, da tutti, ed è la seguente: “Sono belle ma costano veramente troppo!”. Oggi siamo qui per dimostrarvi che questa affermazione non è sempre vera. Come per tutti i prodotti e tutti i mercanti, anche delle impastatrici planetarie esistono dei modelli economici, che presentano specifiche caratteristiche e funzionalità, mirate a non prosciugare completamente il portafoglio di un utente. Nella guida di oggi parleremo delle impastatrici planetarie economiche: prezzi, caratteristiche, dove trovarle, per chi sono consigliate e molto altro ancora. Continuate a leggere se siete interessati!

Introduzione: impastatrici economiche, servono a qualcosa?

Molti utenti, specialmente dopo aver visto i prezzi delle macchine più costose, potrebbero chiedersi se valga effettivamente la pena acquistare un’impastatrice planetaria economica. Tali dubbi circa la funzionalità, l’utilità e la qualità dei prodotti di basso prezzo sono più che legittimi e per questo motivo abbiamo deciso, per prima cosa, di rispondere a queste eventuali domande che potrebbero sorgere spontanee ad un utente.

Per prima cosa vorremmo chiarire che, indifferentemente dal prezzo, dal brand e dal design del prodotto, i risultati di un’impastatrice planetaria sono sempre simili. A fare la differenza sono l’esperienza dell’utente, gli ingredienti usati e la ricetta stessa che può essere più o meno adatta alla preparazione tramite le macchine protagoniste del nostro blog.

E’ quindi sbagliato aspettarsi prestazioni migliori da una macchina che costa di più. Preparare l’impasto è un processo che può essere compiuto alla perfezione anche con l’ausilio delle sole mani, per questo motivo ci sentiamo di dire che i risultati dipendano quasi interamente dall’esperienza e dalle capacità dell’utente. Tuttavia le macchine costose possono fornire un maggior numero di aiuti all’utente inesperto per aiutarlo a compensare la sua poca esperienza nella preparazione di impasti. Insomma: i prodotti economici non sono direttamente correlati a risultati pessimi nella preparazione dell’impasto.

Quindi possiamo dire con assoluta certezza che le impastatrici economiche sono effettivamente molto utili in quanto presentano numerosi vantaggi tra i quali: un ambiente di lavoro più pulito e più facile da pulire, un maggiore controllo sulla forma dell’impasto e una lavorazione più omogenea.

I prezzi delle impastatrici planetarie economiche

Per capire quanto possa costare un prodotto economico dobbiamo prima individuare quelli costosi, anche per avere un qualche modo di confrontare i prezzi nel migliore dei modi. Consideriamo come prodotti costosi tutte quelle impastatrici planetarie che presentano prezzi superiori ai trecento euro. Nelle nostre passate guide abbiamo diviso i prodotti che costano più di trecento euro in prodotti di fascia media, alta e professionale. Ma per la guida di oggi ci basta sapere che se il prezzo è maggiore di trecento euro, allora il prodotto non è economico.

I prodotti economici, secondo le nostre ricerche, sono compresi in un range di prezzo che va dai cinquanta euro fino ai duecentocinquanta. La differenza di duecento euro nel prezzo è dovuta al fatto che abbiamo voluto includere sia i prodotti più semplici che quelli in grado di dare qualche aiuto all’utente. 

Cosa aspettarsi dai prodotti economici? In termini di funzionalità, lungo tutto lo spettro di prezzo che abbiamo definito, possiamo aspettarci le stesse funzionalità basilari: regolazione della velocità di rotazione, timer e, non in tutti i casi, anche la possibilità di sostituire con facilità alcune componenti. I prodotti oltre i cento euro, solitamente, presentano anche soluzioni utili come il coperchio antischizzi, la coppa capiente e facilmente rimuovibile, innesti del miscelatore sostituibili, motori potenti e molto altro ancora. Occorre sottolineare che delle funzionalità che abbiamo nominato soltanto alcune vengono implementate sul prodotto e, nella grande maggioranza dei casi, il produttore sceglie una combinazione di funzionalità utili per raggiungere un determinato risultato.

Caratteristiche delle impastatrici planetarie economiche

Come si fa a scegliere un prodotto se non se ne conoscono le caratteristiche? In questa sezione della guida ci occuperemo di descrivere le caratteristiche principali delle impastatrici planetarie economiche! 

In primo luogo possiamo assicurarvi che i prodotti economici sono costruiti esattamente come quelli costosi (parliamo di componenti, non di qualità della linea di produzione). Per cui tutti i prodotti economici avranno un motore, un alimentatore, una scocca in plastica, una coppa, un miscelatore, un coperchio e uno o più innesti. Il numero di innesti può dipendere dal prezzo così come eventuali parti mobili per aprire o chiudere facilmente la macchina.

Tra le caratteristiche fondamentali da annoverare sicuramente ci sono i materiali utilizzati per la costruzione: la coppa solitamente è realizzata in materiale metallico, liscio e il più possibile omogeneo, così che sia facile da pulire e mantenere. La scocca della macchina viene solitamente realizzata in materiale plastico rigido, mentre miscelatore e motore sono realizzati in metallo.

Consigli per l’acquisto

Veniamo ora ai nostri consigli per l’acquisto, basati sui dati e le recensioni che abbiamo raccolto, confrontato e che ora vi portiamo in modo da potervi aiutare a scegleire una impastatrice planetaria economica.

Come sempre consigliamo di acquistare prodotti di brand solidi e popolari, i quali hanno un nome e una clientela da mantenere. I prodotti dei brand in questione, in molti casi, hanno standard qualitativi ottimi! Nel mondo delle impastatrici brand popolare non significa prezzo alto: ad esempio, è possibile acquistare un’impastatrice elettrica planetaria della Bosch per meno di centocinquanta euro. Un prodotto di questo tipo raccoglie perfettamente quanto detto finora: economico ma con tutto l’indispensabile per funzionare correttamente.

Per acquistare prodotti economici vi consigliamo di visitare il vostro shop online di fiducia. Inutile dire che i prodotti protagonisti della nostra guida odierna non sono molto richiesti e alcuni negozi potrebbero vendere con sovrapprezzo un prodotto economico. Ciò non di meno è anche possibile che un negozio svenda un prodotto ben più costoso del prezzo proposto soltanto per toglierlo dal magazzino. Attenzione a non confondere una scarsa richiesta con una scarsa qualità del prodotto: le impastatrici planetaria, in Italia, stanno diventando popolari soltanto negli ultimi anni! 

Detto questo, possiamo completare la nostra guida completa all’acquisto delle impastatrici planetarie economiche. Speriamo che il nostro approfondimento vi sia stato utile e vi ricordiamo che, all’interno del nostro blog, potrete trovare moltissime altre informazioni sul mondo delle impastatrici: dalle più economiche alle più costose. 

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
Impastatrici e Planetarie